NUOVO ARRIVO: KIT IN TAMPONI NASALI, NASOFARINGEI, OROFARINGEI

Destinazione d’uso

Il test rapido LionRunTM Antigene SARS-CoV-2 (Test immunologico a flusso laterale, LFI) utilizza la tecnologia immunocromatografica oro colloidale la quale destinata alla rilevazione qualitativa in vitro dell’antigene proteina nucleocapside (N) del virus SARS-CoV-2 presente nei campioni prelevati con tampone nasale, nasofaringeo e orofaringeo. Il virus SARS-CoV-2 con rivestimento e particelle tondo o ovali un nuovo tipo di coronavirus all’interno del genere dei betacoronavirus. La trasmissione avviene principalmente per via aerea attraverso l’aerosol di particelle o tramite contatto. La popolazione generalmente suscettibile, il periodo di incubazione varia da 3 a 7 giorni e, in alcuni casi, fino a 14 giorni e oltre. Durante l’incubazione il soggetto  contagioso. La proteina Neuclapside (proteina N) un’importante proteina strutturale del SARS-CoV-2 e riveste un ruolo fondamentale nel processo di assemblaggio, replicazione e traslazione di proteine. Normalmente viene rilevata durante la fase acuta dell’infezione nei campioni prelevati dalle vie aeree superiori. Questo kit può essere impiegato per la diagnosi clinica di pazienti che presentano un’infezione da nuovo coronavirus. Un risultato negativo deve essere supportato da un test PCR e non l’unico criterio per la diagnosi clinica.

Principi del Test

Questo kit usa la tecnologia dell’immunocromatografia a microsfere composta da una membrana di nitrocellulosa anticorpo anti-topo proteina N della SARS-COV-2 e microsfere marcate con anticorpi di proteina N e altri reagenti. Durante la rilevazione, dopo che il campione stato processato, se il virus SARS-CoV-2 presente la microsfera anticorpo si legher. in modo specifico alla proteina N della SARS-CoV-2 per formare un complesso. Questo complesso si muove lungo la striscia del test per effetto cromatografico e viene catturato dall’anticorpo anti-topo proteina N sulla linea del test dove forma un complesso e si agglomera per sviluppare un colore.

Se il campione negativo, non si forma il complesso, non può essere catturato da un anticorpo specifico nell’area di rilevazione e quindi non sviluppa alcun colore. Indipendentemente dal fatto che il campione contenga il virus SARS-COV-2, appare una linea di controllo qualità colorata (C) a validazione del processo di cromatografia.


SCHEDA TECNICA


CONTATTACI
chiudi

    prodotti correlati