I nostri prodotti

3° incontro FACE – Perfezionamento – Parma

Corso teorico-pratico rivolto a tutti gli ortodontisti che utilizzano quotidianamente apparecchiature interamente o parzialmente programmate. Lo scopo è quello di fornire all’ortodontista nuovi obiettivi diagnostici, occluso-funzionali e biomeccanici, in modo da poter ottimizzare il trattamento ortodontico nella pratica quotidiana.

Di seguito il programma del 3° Incontro:

D. MARTIN

APPLICAZIONE DELLA FILOSOFIA FACE / ROTH NEI TRATTAMENTI DI TUTTI I GIORNI | PROGETTARE E LAVORARE IN RELAZIONE CENTRICA CAMBIA LE PROSPETTIVE DI TRATTAMENTO E LA STABILITÀ DEI RISULTATI

  • Stabilizzazione articolare in CR
  • Controllo verticale
  • II classi verticali
  • Trattamento multidisciplinare in CR

V. MACCAGNOLA, A. MUSCI

L’APPARECCHIATURA STRAIGHT WIRE 

  • L’apparecchiatura straight wire autolegante: caratteristiche
  • Le apparecchiature FACE:
    • Standard, super torque e di verticalizzazione
  • Il protocollo di posizionamento degli attacchi
    • Riposizionamento degli attacchi
    • Errori più comuni nel posizionamento di attacchi e bande
    • Bondaggio diretto e indiretto: protocollo di procedura – limiti e vantaggi

    SINTESI ESPLICATIVA DEL PROTOCOLLO CLINICO A CURA DI A. MUSCI


V. MACCAGNOLA, A. MUSCI

INTRODUZIONE ALLA BIOMECCANICA DI TRATTAMENTO STRAIGHT WIRE

  • Caratteristiche biomeccaniche dei fili
  • Sequenze biomeccaniche di lavoro
    • Allineamento / livellamento / ingranaggio / rifinitura
  • La barra palatale
    • Scelta e attivazione

    SINTESI ESPLICATIVA DEL PROTOCOLLO CLINICO A CURA DI V. MACCAGNOLA


V. MACCAGNOLA, FACE TUTOR, LAB. UNIONTECH

 WORKSHOP | ATTIVAZIONE BARRA PALATALE SU MODELLO

  • Materiali necessari: pinza da barra (Cod. 243), legature metalliche, Mathieu, tronchesino dritto, filo interdentale, pinza Weingart.

R. COCCONI – APPROFONDIMENTI ALLA BIOMECCANICA DI TRATTAMENTO STRAIGHT-WIRE

SINTESI ESPLICATIVA DEL PROTOCOLLO CLINICO A CURA DI S. RAPA

 

Per il programma completo, clicca qui

23/4/2018